Scheda tecnica | Piemonte doc rosso

Zona di produzione: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Uve: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; per la restante parte, possono concorrere i vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte, ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo;

Titolo alcolometrico volumico minimo naturale delle uve:minimo 10% vol.;

Rese produttive: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Caratteristiche dei vini al consumo
Titolo alcolometrico volumico minimo complessivo: 11% vol.; 
Acidità totale minima: 4,5‰;
Estratto secco netto minimo: 20‰.