Progetto Monferrato

Il progetto

"Caratterizzazione delle produzioni enologiche del Monferrato: valorizzazione delle DOC Monferrato Rosso e Monferrato Bianco", coordinato e finanziato dalla Regione Piemonte, è una sperimentazione che parte da precedenti esperienze realizzate nell'alto e nel basso Monferrato le quali hanno recentemente consentito di individuare alcune cultivar nuove per i nostri ambienti ed interessanti sotto il profilo produttivo ed enologico.

Un gruppo multidisciplinare

Il Consorzio è parte del Progetto all'interno di un gruppo di lavoro multidisciplinare costituito altresì dall'Istituto Sperimentale per l'Enologia di Asti, dall'Unità Viticoltura dell'Istituto di Virologia Vegetale del CNR di Torino, dal Centro Sperimentale Vitivinicolo Tenuta Cannona, dalla Vignaioli Piemontesi, dall'Istituto professionale "V. Luparia".

Gli obiettivi

Con questo lavoro di durata triennale (2005-2007) si intende valutare l'effetto determinato dall'introduzione di nuove cultivar sulla denominazione Monferrato, prevedendo alcune soluzioni innovative di taglio da considerare come possibile indicazione ed orientamento, a prescindere dall'impronta che i produttori del Monferrato doc possono e vogliono dare ai loro vini. Ad una caratterizzazione completa dei vini sotto il profilo chimico e sensoriale, si affiancano dei tests al consumatore sui tagli giudicati migliori dai panel di assaggio della sperimentazione.

L'opinione del consumatore

Durante la prima annualità del Progetto il Consorzio ha proposto al pubblico i vini Monferrato bianco e rosso risultanti dalla vendemmia 2004.
Nel 2005  i Consumer tests si sono svolti nell'ambito delle seguenti manifestazioni curate dal Consorzio Tutela Vini d'Asti e del Monferrato:
- Douja d'Or - Asti, 9-18 settembre 2005 - degustazione dei Monferrato Bianco
- Salone del Vino - Torino, 27-30 ottobre 2005 - degustazione dei Monferrato Rosso
- Il Bontà - Cremona, 11-14 novembre 2005 - degustazione dei Monferrato Rosso

Alcune immagini del Douja d'Or 2005

Alcune immagini al Salone del Vino 2005

Alcune immagini al Bontà 2005

 
Sostenitori

Il progetto ha come sostenitore la Regione Piemonte

La doc Monferrato

Istituita con Decreto del Ministero delle Risorse agricole nel novembre 1994, permette l'abbinamento, in particolare nelle sue tipologie rosso e bianco, di uve da vitigni storici locali con uve non tradizionali del nostro territorio. Il matrimonio tra uve con caratteristiche sinergiche originate da un territorio ad alta vocazione qualitativa permette di ottenere vini che, per originalità, carattere, piacevolezza, si pongono spesso al vertice della gamma aziendale e costituiscono un valido complemento alle produzioni più tradizionali.

Monferrato doc  »

Materiali scaricabili