Quattro giorni all’insegna della Barbera d’Asti e del Nizza, alla scoperta della loro zona di produzione.

 

Asti, 4 maggio – Saranno dieci i giornalisti internazionali che prenderanno parte ad un educational tour organizzato dal Consorzio Barbera d’Asti e dall’Associazione produttori del Nizza e finalizzato a presentare le due Denominazioni sul relativo territorio di produzione.

Un calendario ricco di appuntamenti quello che dal 5 all’8 maggio coinvolgerà gli ospiti, provenienti dai quei mercati in cui i due vini astigiani stanno ottenendo un crescente successo. Partendo dalla città di Asti il gruppo giungerà infine a Nizza Monferrato, al termine di una visita caratterizzata da apposite sessioni di degustazione.

“Abbiamo voluto realizzare il mynameisbarbera tour poiché solo visitando i luoghi in cui è coltivata si può cogliere appieno l’identità della Barbera d’Asti – dichiara Filippo Mobrici Presidente del Consorzio -. Con questa iniziativa vogliamo far emergere il nostro terroir, che nell’essere Patrimonio Unesco caratterizza in modo univoco la nostra Barbera”.

“Anche quest’anno siamo lieti di rinnovare l’appuntamento con la stampa internazionale, per condividere con essa l’evoluzione della Denominazione Nizza”  sostiene il Presidente dell’Associazione Produttori Nizza, Gianni Bertolino.

 

Caterina Andorno

Ufficio Stampa Associazione Produttori del Nizza

info@fuoricasa.biz / 347 0423305

Daniele Becchi

Ufficio stampa Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato

d.becchi@viniastimonferrato.it / 328 3508294


Nella splendida cornice del Casinò di Sanremo chef stellati presenteranno specialità liguri e piemontesi accompagnate dalla Barbera d’Asti, protagonista incontrastata della viticoltura piemontese.

Asti 5 febbraio – È per questa sera l’appuntamento presso il Casinò di Sanremo, dove chef stellati, tra cui spicca l’astigiano Walter Ferretto, prepareranno per una platea selezionata dei piatti capaci di valorizzare il rispettivo patrimonio gastronomico.

Sarà compito della Barbera d’Asti benedire questo gemellaggio tra le due regioni, da sempre unite da un forte legame; le etichette di quattro produttori associati al Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato saranno infatti offerte agli invitati, che potranno così assaporarle durante tutta la cena. Cascina Castlet, Bersano, La Gironda e La Barbatella; questi i nomi dei produttori individuati per questa iniziativa. Quattro diverse identità e interpretazioni del prodotto, unite però dalla qualità che le rispettive barbera d’Asti esprimono, a testimonianza del livello che il territorio astigiano ha ormai raggiunto.

 

 

Daniele Becchi

Ufficio Stampa Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato

d.becchi@viniastimonferrato.it

+39 328 3508294