Prima tappa ad Amsterdam oggi, poi Montreux dal 26 Aprile al 1 Maggio per una promozione dei vini del Consorzio sempre più internazionale.

Sono due gli appuntamenti all’estero in cui è impegnato il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato in questi giorni. Il primo, interamente dedicato alla promozione della Barbera d’Asti, si è appena concluso presso l’Hotel Casa 400 di Amsterdam. Si tratta di un’iniziativa organizzata dal Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, in collaborazione con I Vini del Piemonte, per presentare agli operatori del settore olandesi una delle denominazioni più diffuse e più importanti del Piemonte. E’ stata molto apprezzata dai 50 operatori trade olandesi presenti la Master Class tenuta dal giornalista ed esperto di vini italiani Fred Nijhuis dedicata alle tre tipologie di Barbera d’Asti (base, Superiore e Superiore Nizza). A seguire è stato allestito un banco d’assaggio per dare la possibilità agli operatori di continuare a degustare e interagire con i produttori.

Produttori partecipanti all’evento “My Name is Barbera” – Amsterdam:

  • Agostino Pavia e Figli – Agliano Terme (AT)
  • Bianco Angelo e Figlio – Agliano Terme (AT)
  • Cantina di Nizza – Nizza Monferrato (AT)
  • Cascina Gilli – Castelnuovo Don Bosco (AT)
  • Franco Mondo – San Marzano Oliveto (AT)
  • Garesio – Serralunga d’Alba (CN)
  • La Carlina – Grinzane Cavour (CN)
  • Moretti Adimari – Isola d’Asti (AT)
  • Silvia Castagnero – Agliano Terme (AT)
  • Tenuta Montemagno – Montemagno (AT)
  • Villa Giada – Canelli (AT)

Il tour mondiale della Barbera prosegue anche in Svizzera dal 26 Aprile al 1 maggio. Il Consorzio sarà, infatti, protagonista della 22° edizione di Arvinis, prestigiosa fiera svizzera dedicata ai vini di tutto il mondo. Quest’anno la Regione Piemonte sarà l’ospite d’onore dell’evento che si terrà per la prima volta al Centre de Congrès di Montreux. Sarà un’occasione importante per promuovere una terra straordinaria con paesaggi mozzafiato e un’antica vocazione per la viticoltura. Il Consorzio avrà a disposizione un’area in collaborazione con I Vini del Piemonte in cui le aziende associate aderenti si alterneranno nel corso dei sei giorni della manifestazione per presentare e servire in degustazione i loro vini ad un pubblico sicuramente importante per il nostro export.

Produttori partecipanti alla fiera di Arvinis – Montreux:

  • Cascina La Barbatella – Nizza Monferrato (AT)
  • Foglino – Castel Boglione (AT)
  • La Carlina – Grinzane Cavour (CN)
  • Moretti Adimari – Isola d’Asti (AT)
  • Pepe Rocco – San Marzano Oliveto (AT)
  • Preli – Acqui Terme (AL)
  • Riboli Marco – Sessame (AT)
  • Vigne dei Mastri – Costigliole d’Asti (AT)

Continua il sodalizio tra il Consorzio Barbera d’Asti e la città albese.

Dopo il Vinitaly di Verona, il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato sarà protagonista anche a «Vinum», la Fiera Nazionale di Alba, giunta alla sua 41° edizione.  Due week-end all’insegna del vino nella centrale Piazza Garibaldi di Alba, con oltre 50 etichette e 600 bottiglie, in rappresentanza di tutte le denominazioni tutelate dal nostro Consorzio.

 

PROGRAMMA DEL CONSORZIO BARBERA D’ASTI A VIMUN

22/23/24/25 | 29/30 APRILE / 1° MAGGIO 2017

Dalle 10.30 alle 20.00

Piazza Garibaldi – Alba (CN)

 

I vini in degustazione:

Barbera d’Asti DOCG

Ruchè Castagnole Monferrato DOCG

Albugnano DOC

Cortese dell’Alto Monferrato DOC

Dolcetto d’Asti DOC

Freisa d’Asti DOC

Malvasia di Castelnuovo Don Bosco DOC

Monferrato DOC

Piemonte DOC

 


Il tour mondiale della Barbera fa tappa in Italia all’evento internazionale Vinitaly, che si terrà a Verona dal 9 al 12 Aprile.

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato sarà presente nell’Area Regione Piemonte – Unioncamere – Piemonte Land of Perfection (Pad. 10, Pos H2/H3) con uno stand dedicato alla Barbera d’Asti docg, rinnovando così il proprio impegno al favore della denominazione che più contraddistingue il Monferrato. Lo spazio del Consorzio sarà caratterizzato da un grande banco di assaggio con più di 60 etichette di Barbera d’Asti docg in degustazione, per offrire al pubblico una panoramica sulle varie tipologie di Barbera d’Asti. Inoltre, il Consorzio ospiterà presso il proprio stand l’Associazione Produttori del Ruché per presentare il Ruché di Castagnole Monferrato docg e celebrare i 30 anni della denominazione. L’area espositiva sarà caratterizzata anche da alcuni tavoli per gli incontri con gli operatori.

Oltre alla presenza con uno spazio istituzionale, saranno due gli eventi del Consorzio in programma a Vinitaly. Lunedì 10 aprile dalle ore 11.00 alle ore 12.00 nello spazio Regione Piemonte (Pad. 10 area G2) ci sarà un seminario dedicato alla Barbera d’Asti tenuto da Hayley Black (USA – Wine Program Director presso il ristorante Tutta Bella di Seattle, specializzato in vino e cucina italiani. Membro di Vinitaly International Academy è iscritta ai corsi di certificazione del WSET) e Elise Vandenberg (USA – Sommelier certificata e capo sommelier per la Estiatorio Milos di Las Vegas. Ha un legame stretto con l’Italia, che ama visitare per degustare i vini locali, passione che ha approfondito diventando Wine Ambassador di Vinitaly International Academy). Il seminario sarà riservato ad operatori del mercato americano per presentare la piramide della Barbera: Piemonte doc Barbera, Barbera d’Asti docg e Barbera d’Asti docg Superiore.

Il Vinitaly sarà anche l’occasione per celebrare il 500° Anniversario del primo documento storico in cui compare la denominazione “Freisa”. Per tale occasione il Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato e il Consorzio del Freisa di Chieri hanno organizzato un evento Lunedì 10 aprile 2017 ore 15 nella Sala C – 1° piano del Padiglione 10 dal titolo “ 500 ANNI DI FREISA”. Parleranno di questo vitigno Vincenzo Gerbi, Docente di Scienze e Tecnologie alimentari dell’Università degli Studi di Torino;Anna Schneider, Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante – CNR; Vito Intini, Presidente ONAV – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino; Antonello Maietta, Presidente AIS – Associazione Italiana Sommelier; Mario Fregoni, Docente di Viticoltura dell’Università Cattolica di Piacenza e Presidente dell’OIV – Organisation internationale de la Vigne et du Vin; Giuseppe Fassino, Direttore “La Corriera del Freisa” e “Italian Wine Travels”. Introduce Riccardo Porcellana, giornalista. Modera Giancarlo Montaldo, giornalista. Seguirà una degustazione guidata delle DOC Freisa di Chieri, Freisa d’Asti, Monferrato Freisa, Langhe Freisa e Colli Tortonesi Freisa.


Sabato 1 e domenica 2 aprile appuntamento nel Monferrato per l’undicesima edizione della rassegna

Golosaria tra i castelli del Monferrato è una grande rassegna itinerante di luoghi e di gusti: il territorio monferrino è costellato per l’occasione da appuntamenti, feste, assaggi ed eventi culturali. Al castello di Uviglie a Rosignano Monferrato il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato sarà presente per promuovere le denominazioni Barbera d’Asti docg, Ruché di Castagnole Monferrato docg e Freisa d’Asti doc.

Nella splendida cornice del Castello sarà allestita un’area tematica con banchi d’assaggio e spazi dedicati ai singoli produttori, dove assaggiare al calice i vini proposti. Oltre alle degustazioni libere saranno previste degustazioni guidate, alcune curate da Marco Gatti e Paolo Massobrio, per dare ancora più risalto alle denominazioni presentate:

sabato ore 15 | Alla corte di Freisa & Barbera.
domenica ore 16 | Il Ruché di Castagnole Monferrato.
domenica ore 17 | Barbera d’Asti in verticale


VINI IN MESCITA AL BANCO D’ASSAGGIO
Braida
 | Barbera d’Asti “Montebruna” 2015
Cantina Sociale Vinchio e Vaglio Serra | Barbera d’Asti “Vigne Vecchie 50” 2015
Cantina Sociale Barbera dei Sei Castelli | Barbera d’Asti Superiore Nizza 2013
Cascina Castlet | Barbera d’Asti “Litina” 2015
Cascina Garitina | Barbera Superiore Nizza 2013
Fasoglio Carlo | Barbera d’Asti 2015 “Braia”
Forteto della Luja
 | Barbera d’Asti “Mon Ross” 2016
Michele Chiarlo | Barbera d’Asti “Le Orme” 2014
Tenuta Olim Bauda | Barbera d’Asti “La Villa” 2016
Tenuta Santa Caterina | Barbera d’Asti  “Vignalina” 2010

Cantina Mosparone
| Freisa d’Asti Superiore 2011
La Montagnetta | Freisa d’Asti Superiore “Bugianen” 2013
Terre dei Santi | Freisa d’Asti “Vigna Vezzolano” 2015

Amelio Livio | Ruchè di Castagnole Monferrato 2015
Bersano Vini | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
Cantina Sociale Castagnole Monferrato | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
Cascina Terra Felice | Ruché di Castagnole Monferrato 2015
Crivelli | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
Ferraris Agricola | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
Garrone Evasio & Figlio | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
Gatto Pierfrancesco | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
La Fiammenga | Ruchè di Castagnole Monferrato 2015
Miraja Gatti | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016
Tommaso Bosco | Ruchè di Castagnole Monferrato 2015

 

AZIENDE CON STAND SINGOLO
Erede Chiappone Armando | Barbera d’Asti Superiore Nizza Docg “Ru” 2010
Guasti Clemente e Figli | Barbera d’Asti Superiore “Severa” 2011
Montariolo soc. agr. | Barbera d’Asti 2015
Ca’ del Prete | Freisa d’Asti Superiore 2014
Cascina Gilli
| Freisa d’Asti Arvelè 2013
Poggio Ridente | Ruchè di Castagnole Monferrato 2016

 

 


Mai così alto il numero di adesioni di aziende piemontesi al Prowein di Düsseldorf, la fiera internazionale leader per il vino e distillati. Dei 295 espositori del Piemonte, 55 sono aziende associate al Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato.  Prowein è il più grande appuntamento del settore per professionisti di viticoltura, produzione, commercio e gastronomia. E’ la qualità degli espositori e dei visitatori che ha conferito a Prowein il riconoscimento quale piattaforma di business unico.


Gӧteborg

Mercoledì 8 febbraio 2017 è stata organizzata la prima edizione del Barolo & Friends Event a Gӧteborg, seconda città della Svezia per numero di abitanti, nota per la sua tradizione enogastronomica. L’evento è stato suddiviso come di consueto in due sessione: la prima riservata ai professionisti del settore accreditati e la seconda rivolta al pubblico di wine-lovers locali, con l’obiettivo di promuovere i vini piemontesi su un mercato in grande crescita – e molto attento ai vini italiani di alta gamma – quale quello svedese.

PROGRAMMA:

h 11.00/16.00 >> Walk Around Tasting riservata ai rappresentanti del settore trade

h 14.00/15.00 >> Master Class sulla Barbera d’Asti riservata ai rappresentanti del settore trade condotta da Jonathan Gebser

h 16.30/21.00 >> Walk Around Tasting aperta al pubblico di wine lovers svedesi

 

L’Italia del vino: le eccellenze di Slow Wine e de I Vini del Piemonte a Stoccolma

Giovedì 9 febbraio 2017 il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato insieme al consorzio di promozione I Vini del Piemonte e Slow Wine, la guida dei vini italiani di Slow Food, hanno fatto ritorno a Stoccolma, dopo il positivo esordio del 2016, con un evento di altissimo livello per presentare al pubblico svedese il meglio della produzione vinicola italiana e piemontese in particolare. L’evento era articolato in due sessioni distinte: una riservata ai consumatori finali e una ai professionisti ed è stata un’ottima opportunità per stringere rapporti commerciali, perché i produttori hanno potuto entrare in contatto sia con i rappresentanti del monopolio statale (che gestisce la vendita di alcolici ai privati), sia con le aziende e gli importatori che gestiscono l’importazione ai ristoranti e agli hotel e la rivendita al settore Ho.Re.Ca, che costituisce il secondo canale di approvvigionamento di bevande alcoliche del paese. La selezione molto attenta delle cantine partecipanti è stata un’ulteriore garanzia per gli appassionati svedesi che hanno potuto avvicinare autentici interpreti di un’enologia Buona, pulita e giusta.

PROGRAMMA:

h 12.00/17.00 >> Walk Around Tasting riservata ai rappresentanti del settore trade

h 12.00/13.00 >> Master Class sulla Barbera riservata ai rappresentanti del settore trade condotta da Jonathan Gebser

h 15.00/16.00 >> Master Class sui vini piemontesi riservata ai rappresentanti del settore trade condotta da Jonathan Gebser

h 17.30/20.00 >> Walk Around Tasting aperta al pubblico di wine lovers svedesi