Production zone

The Piemonte designation, established in late 1994, has offered producers the possibility to develop new lines of quality products which are also protected and guaranteed. Modifications were introduced at a later time, for example the decree dated 30th July 2007, relating to several aspects that make the designation more flexible, like the introduction of “semi-sparkling” options for several varietals, and opening up to innovative forms of packaging like bag-in-box solutions as an alternative to bottles. Piemonte DOC has continued to evolve all along.

The decree dated 17th September 2010 has brought considerable changes to the designation system: the production zone has widened, new white, red and rosé wine styles “not bearing a varietal’s name” and those “with a varietal’s name” have been established: Dolcetto and Freisa, which are among the most important and traditional native varietals of the region and Albarossa (introduced by the preceding decree dated 29th July 2009), a new indigenous vine which is the result of an intraspecific cross between Nebbiolo from Dronero (Chatus) and Barbera, cultivated by Prof. Dalmasso in the 1930s. Having passed the experimental phase successfully, thanks to its excellent enological aptitude, Albarossa produces original, intensely fruity wines with an excellent structure and harmonious flavor and aroma. It benefits from a minimum of 12 months maturation in a cellar before being sold for consumption. There is also the option of producing wines which carry the name of Sauvignon Blanc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah and Pinot Nero, all international varietals that can no longer be considered new additions but are now rightly part of the viticultural heritage of Piedmont. Another novelty introduced by this decree was the additional specification of “mountain vineyards” for the white, red or rosé types of Piemonte DOC, to meet a renewed interest, also in light of the climatic changes of recent years, towards “high altitude” wine-growing.

Today, the Piemonte designation offers a considerable variety of wines, both because of the numerous varietals it encompasses, which are for the most part native, and because of the possibility of producing still, semi-sparkling, sparkling or passito (dried-grape wine) wines, thereby covering a vast product range optimally and with different nuances. In its current form, Piemonte DOC permits a more accurate classification and diversification of the wine, consolidating the economy of vast stretches of hilly land in Piedmont: these wines are the fruit of the prominent wine tradition of Piedmont matched with the skillful enological tradition of the region, which is continuously updated and recognized worldwide.

WHITE WINES

Production zone: 118 municipalities in the province of Asti, 160 municipalities in the province of Alessandria and 93 municipalities in the province of Cuneo; 185 municipalities in the province of Torino; 28 municipalities in the province of Novara; 20 municipalities in the province of Biella; 17 municipalities in the province of Verbano-Cusio-Ossola; 7 municipalities in the province of Vercelli.

Grapes: Cortese e/o Chardonnay e/o Favorita e/o Erbaluce up to 60%; the other part could be grown in vineyards with one or more non-aromatic white grape varieties recommended or authorized for the region of Piedmont

Production yields: Max. 14 tons corresponding to 98 hectoliters per hectare

Minimum alcohol content: 10% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Cortese dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Chardonnay dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 36 comuni in provincia di Asti, 19 comuni in provincia di Alessandria e 15 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Moscato all’100%;

Production yields: massimo 115 quintali corrispondenti a 86,25 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol di cui svolto almeno 5,5% vol. e non oltre il 7% vol..

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Sauvignon dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

RED WINES

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; per la restante parte, possono concorrere i vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte, ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo;

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Albarossa dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 90 quintali corrispondenti a 63 ettolitri ad ettaro;

Minimum aging required and release: 12 mesi dal 1° novembre dell’anno di produzione delle uve;

Minimum alcohol content: 12,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Barbera dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 120 quintali corrispondenti a 84 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Dolcetto dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 147 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo, 14 comuni in provincia di Torino;

Grapes: Freisa dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 95 quintali corrispondenti a 66,5 ettolitri ad ettaro;

Minimum aging required and release: 4 mesi dal 1° novembre dell’anno di produzione delle uve

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Grignolino dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%).

Production yields: massimo 95 quintali corrispondenti a 66,50 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 49 comuni in provincia di Asti, 23 comuni in provincia di Alessandria e 17 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Brachetto dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 90 quintali corrispondenti a 63 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11,0% vol di cui svolto almeno 6 % vol.

 

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Bonarda dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Cabernet Sauvignon dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro.

Minimum alcohol content: 11,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Merlot dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11,5% vol.;

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Pinot nero dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri per ettaro

Minimum alcohol content: 11,5 % vol

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Syrah dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11,5% vol.

ROSÉ WINES

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; (per la restante parte altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza; ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo.);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.;

SPARKLING WINES

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Pinot bianco o Pinot nero o Pinot grigio o Chardonnay dall’85 al 100% (Pinot grigio e/o Pinot nero e/o Chardonnay fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; per la restante parte, possono concorrere i vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte, ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo;

Production yields: massimo 13o quintali corrispondenti a massimo 91 ettolitri per ettaro

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; (per la restante parte altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza; ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo.);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a massimo 91 ettolitri ad ettaro

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Pinot Nero dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Pinot bianco o Pinot nero o Pinot grigio o Chardonnay dall’85 al 100% (Pinot grigio e/o Pinot nero e/o Chardonnay fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Pinot bianco o Pinot nero o Pinot grigio o Chardonnay dall’85 al 100% (Pinot grigio e/o Pinot nero e/o Chardonnay fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Pinot bianco o Pinot nero o Pinot grigio o Chardonnay dall’85 al 100% (Pinot grigio e/o Pinot nero e/o Chardonnay fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.;

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Cortese dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Chardonnay dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 49 comuni in provincia di Asti, 23 comuni in provincia di Alessandria e 17 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Brachetto dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 90 quintali corrispondenti a 63 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11,0% vol di cui svolto almeno 6% vol.;

SEMI-SPARKLING WINES

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; per la restante parte, possono concorrere i vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte, ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo.

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Cortese e/o Chardonnay e/o Favorita e/o Erbaluce da soli o congiuntamente per almeno il 60%; per la restante parte, possono concorrere i vitigni a bacca di colore analogo idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte, ad esclusione del vitigno Moscato bianco.

Production yields: massimo 140 quintali corrispondenti a 98 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli;

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; (per la restante parte altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza; ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo.);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Dolcetto dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Cortese dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a 91 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Chardonnay dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca bianca, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 10,5% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Barbera dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 120 quintali corrispondenti a 84 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Bonarda dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 110 quintali corrispondenti a 77 ettolitri ad ettaro;

Minimum alcohol content: 11% vol.

PASSITO WINES

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Barbera e/o Nebbiolo e/o Dolcetto e/o Freisa e/o Croatina da soli o congiuntamente per almeno il 60%; (per la restante parte altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza; ad esclusione dei vitigni Brachetto, Malvasia nera lunga, Malvasia di Schierano, Malvasia di Casorzo.);

Production yields: massimo 130 quintali corrispondenti a massimo 65 ettolitri ad ettaro

Minimum aging required and release: 3 mesi dal 1° gennaio dell’anno successivo alla produzione delle uve;

Minimum alcohol content: 16,0% vol di cui svolto almeno 9% vol.

Production zone: 36 comuni in provincia di Asti, 19 comuni in provincia di Alessandria e 15 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Moscato all’100%;

Production yields: massimo 60 quintali corrispondenti a 30 ettolitri ad ettaro;

Minimum aging required and release: 12 mesi dal 1° gennaio dell’anno successivo alla produzione delle uve;

Minimum alcohol content: 15,5% vol di cui svolto almeno 11% vol.

Production zone: 49 comuni in provincia di Asti, 23 comuni in provincia di Alessandria e 17 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Brachetto dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca nera, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 60 quintali corrispondenti a 30 ettolitri ad ettaro;

Minimum aging required and release: 12 mesi dal 1° gennaio dell’anno successivo alla produzione delle uve;

Minimum alcohol content: 16,0% vol di cui svolto almeno 9% vol.

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 160 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo; 185 comuni in provincia di Torino; 28 comuni in provincia di Novara; 20 comuni in provincia di Biella; 17 comuni in provincia di Verbano-Cusio-Ossola; 7 comuni in provincia di Vercelli.

Grapes: Cortese e/o Chardonnay e/o Favorita e/o Erbaluce da soli o congiuntamente per almeno il 60%; per la restante parte, possono concorrere i vitigni a bacca di colore analogo idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte, ad esclusione del vitigno Moscato bianco.

Production yields: massimo 140 quintali corrispondenti a massimo 70 ettolitri ad ettaro

Minimum alcohol content: 13% vol. ( di cui almeno 10,5 % svolto)

Production zone: 118 comuni in provincia di Asti, 142 comuni in provincia di Alessandria e 93 comuni in provincia di Cuneo;

Grapes: Barbera dall’85 al 100% (altri vitigni a bacca rossa, raccomandati o autorizzati per le singole province di appartenenza fino ad un massimo del 15%);

Production yields: massimo 120 quintali che corrispondono massimo a 60 ettolitri ad ettaro

Minimum alcohol content: 13 %vol. (di cui almeno 10,5 %vol. svolto)

Grape varieties